Estero

Estero


Sono molti i giovani che al normale percorso lavorativo o formativo preferiscono un’avventura ed un’esperienza fuori confine in Europa o anche in paesi extra-europei. Qui sotto ti illustriamo alcuni dei portali e dei progetti che potrebbero facilitarti l’accesso a questo genere di esperienze.

ESC (European Solidarity Corp)

Il Corpo europeo di solidarietà è il progetto dell’Unione Europea che sostituisce il Servizio Volontariato Europeo (SVE) promosso dal Programma Erasmus+.

L’ESC offre ai giovani dai 18 ai 30 anni, che siano cittadini di uno Stato membro Europeo o risiedano nell’UE, l’opportunità di vivere esperienze di tirocini, lavori, progetti di solidarietà e attività di volontariato nel proprio paese di residenza o all’estero, attraverso percorsi destinati ad aiutare comunità o popolazioni in situazioni di svantaggio sociale, economico o culturale.

I progetti ESC hanno tra loro una durata variabile: i tirocini da 2 a 6 mesi, le opportunità lavorative da 3 a 12 mesi, i progetti di volontariato da 2 settimane a 12 mesi.

SITI DI RIFERIMENTO

Servizio Volontario Europeo: Portale che raccoglie tanti dei progetti ESC disponibili in Europa.
Scambieuropei: Un sito dedicato alle opportunità europee con un focus anche sui progetti ESC.
Europa.eu: Sezione giovani del Portale Europeo.

ERASMUS +

Erasmus + è il Programma dell’Unione europea nei settori dell’Istruzione, della Formazione, della Gioventù e dello Sport, per il periodo 2021-2027.

Un progetto che ha come scopo fondante quello di favorire la mobilità di giovani e di gruppi di giovani a fini di apprendimento, di favorire tramite la mobilità l’apprendimento non formale e informale e la partecipazione attiva dei giovani.

Con il programma si aprono tante possibilità di stage e formazione all’estero in progetti che spaziano in molti ambiti di interesse.

Una occasione per testare le proprie attitudini e capacità in un contesto stimolante come quello europeo ma non solo

SITI DI RIFERIMENTO

Erasmusplus.it: Il portale dedicato al progetto Erasmus+.
Education First: Sito internazionale specializzato in formazione linguistica, viaggi studio, scambi culturali.

LAVORARE ALL’ESTERO

Quali sono i primi passi da muovere per trovare lavoro oltre confine?
Una volta sicuri della scelta di cercare lavoro all’estero si dà per scontato il fatto di essere a conoscenza della lingua del Paese che ci accoglierà.

Avere una padronanza della lingua è il requisito base che però da solo non basta. Infatti sarà importante conoscere bene la tua futura destinazione professionale ed armarti dei tuoi migliori alleati per risultare interessante alle aziende ovvero Curriculum e lettera di presentazione.

Fatto questo primo step inizia la ricerca delle opportunità e un passo iniziale può essere consultare i portali dedicati per avere informazioni più che affidabili su tendenze di lavoro all’estero, consigli e approfondimenti.

Ricorda: che tu cerchi una opportunità di lavoro o tirocinio, prima di partire informati sui documenti e visti necessari a soggiornare nel Paese scelto. 

Per conoscere i documenti necessari per lavorare all’estero, ti consigliamo di rivolgerti al consolato o ambasciata in Italia del Paese in cui vuoi recarti, trovi l’elenco sul sito del Ministero degli Esteri

SITI DI RIFERIMENTO

EuresPortale europeo per la mobilità professionale
Cliclavoro: Portale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Your First Eures Job: Progetto legato a Eures e patrocinato, tra gli altri, dal Ministero del Lavoro
Eurodesk: Portale del programma Erasmus+
EU Carrers: Informazioni sulle carriere professionali all’interno dell’Unione Europea


AFAM

AFAM


Accanto al normale percorso universitario puoi trovare l’AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale), il sistema che raccoglie Accademie, Conservatori e tutte le istituzioni artistiche e musicali. Ti vuoi formare in questo ambito e farne una carriera? Gli AFAM sono gli istituti che fanno al caso tuo.

Il sistema dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica comprende le istituzioni artistiche e musicali italiane riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Ne fanno parte le Accademie di belle arti (statali e legalmente riconosciute), l’Accademia nazionale di danza, l’Accademia nazionale di arte drammatica, gli ISIA (Istituti superiori per le industrie artistiche), i Conservatori e gli Istituti superiori di studi musicali.
Si tratta di istituzioni che svolgono, a livello di eccellenza, attività di formazione, produzione e ricerca in vari settori di ambito artistico: arti visive, musicali, sceniche, coreutiche, drammatiche, dello spettacolo, del design.

Attualmente il sistema dell’AFAM si compone di 120 istituzioni; in particolare:

  • Accademie di belle arti statali
  • Accademie di belle arti legalmente riconosciute
  • l’Accademia nazionale di arte drammatica (Roma)
  • l’Accademia nazionale di danza (Roma)
  • Conservatori di musica statali
  • Istituti superiori di studi musicali
  • Istituti superiori per le industrie artistiche (ISIA: Faenza, Firenze, Pescara, Roma, Urbino)

a cui si aggiungono altre Istituzioni autorizzate dal MIUR a rilasciare titoli di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica


Università & Università Telematiche

Università e Università Telematiche


Come funziona l’Università?

Qual è la facoltà che fa al caso mio?

Queste sono le domande più gettonate arrivati alla scelta dopo il diploma: le università in Toscana sono molte e da prendere in considerazioni oggi ci sono anche quelle telematiche.

Tutti gli studenti, una volta terminata la scuola secondaria superiore, si chiedono: “E ora cosa voglio fare da grande?”
Se siamo attratti dal mondo universitario allora arriva il fatidico momento della scelta dell’università.
Ma che cos’è l’università? Com’è strutturata? Come funziona?
L’università è l’ente adibito alla formazione post-scolastica e professionale di chi vi si iscrive.
Ogni Ateneo è formato da diverse facoltà suddivise secondo gli ambiti disciplinari (lettere, giurisprudenza, economia, medicina…)e ogni facoltà ha i suoi corsi di laurea suddivisi in curricula.

In Toscana gli Atenei sono 6: Università di Firenze, Università di Pisa e Università di Siena, Università degli Stranieri di Siena, Scuola Normale Superiore di Pisa, Università Sant’Anna di Pisa.
Ogni Ateneo nel mese di luglio organizza per le future matricole delle giornate di informazione sulle facoltà e sui percorsi di studio, in cui si svolgono incontri con docenti e studenti frequentanti i vari corsi di laurea.

In queste giornate, chiunque può entrare in contatto diretto con il mondo universitario attraverso colloqui e brochure che illustrano i diversi corsi di studi e spiegano i primi passi da compiere per avviare la propria carriera universitaria.

AMMISSIONE E TIPOLOGIE DI CORSI

Ci sono due tipologie di corsi di studio universitari a cui si può accedere con un diploma di scuola secondaria di secondo grado: i corsi di laurea che hanno durata triennale e i corsi di laurea magistrale a ciclo unico, che possono durare 5 anni.

Un corso di studio può essere ad accesso libero, dove chiunque si può iscrivere al corso, o ad accesso programmato, dove solo un numero limitato di persone può iscriversi, in base al numero di posti e le modalità di ammissione che sono decisi o dal Ministero dell’Università e della Ricerca o dall’Università stessa.

UNIVERSITÀ DI PISA

Dipartimento di Biologia >>
Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale >>
Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere >>
Dipartimento di Economia e Management >>
Dipartimento di Farmacia >>
Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica >>
Dipartimento di Fisica >>
Dipartimento di Giurisprudenza >>
Dipartimento di Informatica >>
Dipartimento di Ingegneria Civile Industriale >>
Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione >>
Dipartimento di Ingegneria dell’Energia, Sistemi, Territorio e Costruzioni >>
Dipartimento di Matematica >>
Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale >>
Dipartimento di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell’Area Critica >>
Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie >>
Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Agroambientali >>
Dipartimento di Scienze della Terra >>
Dipartimento di Scienze Politiche >>
Dipartimento di Scienze Veterinarie >>

UNIVERSITÀ DI SIENA

Facoltà di Biotecnologie, Chimiche e Farmacia >>
Facoltà di Biotecnologie Mediche >>
Facoltà di Economia Politica e Statistica >>
Facoltà di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne >>
Facoltà di Giurisprudenza >>
Facoltà di Ingegneria dell’Informazione e Scienze Matematiche >>
Facoltà di Medicina Molecolare e dello Sviluppo >>
Facoltà di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale >>
Facoltà di Scienze della Vita >>
Facoltà di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente >>
Facoltà di Scienze Mediche, Chirurgiche e Neuroscienze >>
Facoltà di Scienze Politiche e Internazionali >>
Facoltà di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive >>
Facoltà di Scienze Storiche e dei Beni Culturali >>
Facoltà di Studi Aziendali e Giuridici >>

Università telematiche


Le università telematiche riconosciute dal MIUR, Ministero dell’Istruzione, l’Università e la Ricerca, in Italia hanno modo di erogare corsi di laurea online con titoli riconosciuti e quindi validi come quelli tradizionali.

Il mondo delle università online può essere un’opportunità per conseguire una laurea anche per chi è impossibilitato alla frequenza fisica delle lezioni. Non si tratta comunque di una laurea di serie B ma di un percorso che esige studio e impegno costante.

Le università telematiche permettono di seguire le lezioni a distanza la cui visione vale come accesso all’esame che si tiene in presenza nelle sedi delle singole università

La modalità di svolgimento degli esami è a discrezione degli Atenei, ovvero ogni Università Online può decidere se far sostenere l’esame in modalità orale o scritta.

Nonostante il proliferare di università online soprattutto negli ultimi anni, sono in Italia solamente 11 quelle riconosciute dal MIUR:

Università Online Unimarconi con sedi in Toscana

Università Online Unitelma con sedi in Toscana

Università Online eCampus con sedi in Toscana

Università Online San Raffaele 

Università Online Uninettuno

Università Online IUL Ateneo di matrice toscana con sede a Firenze

Università Online Unifortunato 

Università Leonardo Da Vinci 

Università Online Unipegaso con sedi in Toscana

Università Online Unicusano

Università Online Mercatorum


ITS & IFTS

ITS & IFTS


Gli ITS e gli IFTS sono due percorsi post diploma interessanti ed alternativi all’università o alla normale formazione che spesso vengono dimenticati ma che sono altamente formativi e professionalizzanti.

ITS Istituti Tecnici Superiori


Gli ITS, Istituti Tecnici Superiori, sono scuole ad alta specializzazione tecnologica professionalizzanti non accademiche.

Sono rivolti a giovani tra i 18 e i 29 anni in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o che hanno frequentato un percorso quadriennale di Istruzione e Formazione tecnica Professionale (IeFP) integrato da un percorso Istruzione e Formazione tecnica Superiore (IFTS) della durata di un anno.

Hanno durata biennale e le attività didattiche sono divise tra aula e stage in azienda.

I settori di interesse sono quelli strategici per la produzione toscana: dal turismo alla moda, alla farmaceutica, alla meccanica, dal settore agroalimentare a quello logistico-nautico, dalle energie rinnovabili al sistema casa.

IFTS Istruzione e Formazione Tecnica Superiore


Per Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) si intendono corsi di 800-1000 ore per l’inserimento professionale dopo la scuola secondaria rivolti a giovani e adulti occupati o non occupati in possesso di diploma o dell’ammissione al quinto anno liceale o se non in possesso del diploma abbiano accreditamento delle competenze acquisite.

I corsi IFTS, grazie ad una forte presenza laboratoriale in azienda, aiutano l’inserimento professionale di giovani e adulti. Offrono infatti una formazione flessibile, modulare e fortemente professionalizzante, che agevola l’inserimento lavorativo, la mobilità, la riconversione e l’estensione di conoscenze e di competenze professionali sia per i giovani che per gli adulti, occupati e non.

Il titolo rilasciato è Attestato di Qualifica a livello nazionale – Certificato di specializzazione tecnica superiore.


Concorsi

Concorsi Pubblici


Il Concorso Pubblico è un insieme di procedure e prove che, una volta superate, ti permette di accedere ad una posizione lavorativa all’interno della Pubblica Amministrazione.

Come funzionano i concorsi?

Le procedure di concorso possono essere di vario tipo: 

  • di concorso pubblico per soli esami. La selezione è aperta a tutti e i vincitori saranno i soggetti che avranno superato con il punteggio più alto le diverse prove contemplate;
  • di concorso pubblico per soli titoli. Non è previsto lo svolgimento di alcuna prova scritta o orale; i vincitori sono scelti sulla base dei titoli posseduti e che devono essere valutati da un’apposita commissione.
  • di concorso pubblico per titoli ed esami. In questo caso ai punteggi ottenuti dopo aver superato le varie prove si sommano quelli che possono essere attribuiti per il possesso di determinati titoli
  • di corso-concorso. Affianca alla selezione iniziale una fase di formazione, al termine della quale si deve superare un esame di idoneità;
  • di selezione mediante lo svolgimento di prove volte all’accertamento della professionalità richiesta.

Avviamenti a Selezione

L’articolo 16 della Legge n. 56/87 e l’ art. 35, co.1, lett. b), del D.lgs. 165/2001 regolano le modalità di assunzione presso la Pubblica Amministrazione per le qualifiche e profili per i quali è richiesto il solo requisito della scuola dell’obbligo, senza dover sostenere concorsi pubblici, a condizione del possesso della professionalità eventualmente richiesta e dei requisiti previsti per l’accesso al pubblico impiego.

Gli avviamenti a selezione possono essere ordinari o rivolti a categorie protette: in entrambi i casi la graduatoria viene pubblicata, in forma provvisoria, entro 30 giorni dalla data di scadenza dell’avviso, secondo l’ordine decrescente del punteggio conseguito dei candidati ammessi in base all’anzianità di disoccupazione, ai carichi familiari e alll’età anagrafica.

I bandi sono consultabili al sito di ARTI.

CONCORSI ATTIVI

CONDUTTORE DI MACCHINE COMPLESSE CON MANSIONI DI ELETTRICITSA presso COMUNE DI CAMPI DI BISENZIO


Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di assistente tecnico specializzato e/o conduttore macchine complesse con mansioni di elettricista, categoria B1, a tempo pieno ed indeterminato.

Scadenza 24/11/2022

Consulta il bando

AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE presso COMUNE DI LUCCA


Concorso pubblico, per esami, per la copertura di n. 2 posti a tempo pieno/indeterminato nel profilo di “Coordinatore per l’espletamento di attività in materia di Polizia Municipale – Agente di Polizia Municipale”, Categoria C, posizione giuridico-economica C1.

Scadenza 21/11/2022

Consulta il bando

ISTRUTTORE DI VIGILANZA presso COMUNE DI LARCIANO E LAMPORECCHIO


Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di 1 posto di istruttore di vigilanza, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per i comuni di Larciano e Lamporecchio

Scadenza 17/11/2022

Consulta il bando

ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE presso COMUNE DI CAMPI BISENZIO


Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di 28 posti di area amministrativo-contabile, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, per i Comuni di Calenzano, Campi, Lastra a Signa, Signa, Sesto Fiorentino, Scandicci.

Scadenza 07/11/2022

Consulta il bando

ISTRUTTORE DIRETTIVO INFORMATICO presso COMUNE DI VINCI


Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo informatico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. Scadenza 26/09/2022

Consulta il bando

ISTRUTTORE DI VIGILANZA presso COMUNE DI SAN MINIATO E COMUNE DI SANTA CROCE SULL'ARNO


Concorso pubblico per soli esami per la copertura di 3 posti istruttore di vigilanza, a tempo pieno e indeterminato cat. C,  di cui 2 posti presso il Comune di San Miniato e 1 posto presso il Comune di Santa Croce sull’Arno.

Scadenza 01/09/2022

Consulta il bando